english langue
lingua italiana

Norma ISO 9001:2015

  Siamo orgogliosi di comunicare che, a settembre 2016, abbiamo ottenuto la transizione dell’accreditamento dalla certificazione iso 9001:2008 alla iso 9001:2015 di recente pubblicazione.   Il Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) è notoriamente considerato il sistema gestionale più diffuso, adottato e implementato al mondo. La nostra prima certificazione di Qualità risale al 2005.   Il nostro impegno a mantenere ed implementare le indicazioni della Norma ISO , ci ha sempre aiutato a  garantire i clienti, fornitori, uffici pubblici circa la qualità del lavoro svolto e dei prodotti/servizi erogati.   Crediamo che il Sistema di Gestione della Qualità del nostro Studio , sia  in grado di gestire ogni fase dei processi aziendali, aiutandoci a elaborare metodologie e procedimenti utili ad...

Proprietà Industriale e Brexit

Proprietà Industriale e Brexit, cosa cambia dopo il referendum

  Il referendum dello scorso 23 giungo, che ha sancito l’indicazione del popolo inglese al suo Parlamento relativamente all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, ha creato – comprensibilmente – dubbi sul futuro del funzionamento di diverse istituzioni europee.   Tra queste, anche la proprietà industriale, con il diritto di privativa garantito all’interno di tutti i Paesi facenti parte dell’Unione Europea da diversi strumenti (il marchio dell’Unione Europea così come il design) si sta interrogando sul suo futuro.   Al fine di fare un po’ di chiarezza, è necessario precisare alcuni aspetti: innanzitutto – come più volte si è sottolineato – il...

Un brevetto per la nuova Apple Car

Apple ha depositato il primo brevetto Apple relativo ad un veicolo articolato

  Apple ha depositato il primo brevetto Apple relativo ad un veicolo articolato, (come un camioncino o un autobus “snodato”) che presenta comunque elementi innovativi. Particolare attenzione nei confronti della guida in condizioni estreme,strade ghiacciate ad esempio, il documento presenta un dispositivo di sterzatura che consente di controllare entrambi i convogli riducendo così i rischi. Curiose le immagini che accompagnano questo brevetto, immagini che ritraggono un mezzo cingolato. Non è ancora chiaro se finirà per essere l’ennesimo brevetto inutilizzato o questa tecnologia troverà spazio nella Apple Car che, con tutta probabilità, sarà immessa sul mercato nel 2021.

Diritto d’autore: slogan senza compenso

Quando il diritto di sfruttamento di un’opera creativa (diritto d’autore) viene acquisito automaticamente.

La Corte di Cassazione con sentenza n. 13171 del 24.06.2016 ha deciso definitivamente sul caso dello slogan “you are, we car” ideato da un professionista su commissione di un’agenzia di pubblicità e poi adottato da FIAT per pubblicizzare i propri prodotti.   La Corte ha stabilito tre importanti principi sul diritto d’autore: 1) In primo luogo ha ritenuto che l’ideazione dello slogan costituisca opera creativa tutelabile in base alla legge sul diritto d’autore. Il principio, forse scontato, è all’origine di molte discussioni che sorgono tra i committenti e gli autori di marchi, slogan, loghi che, in assenza di un accordo...

Dal 30 settembre in vigore il trattato di Marrakech a favore di ipovedenti e non vedenti

Con la ratifica del Canada, raggiunto il numero minimo di Paesi contraenti per l’entrata in vigore del Trattato

  Tre nuovi Paesi - Canada, Ecuador e Guatemala – hanno sottoscritto il trattato di Marrakesh, permettendo di fatto che questo documento, sottoscritto dall’Organizzazione Mondiale della Proprietà Industriale nel luglio 2013, possa ufficialmente entrare in vigore il 30 settembre prossimo.   Il trattato di Marrakech, ratificato ad oggi da India, El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Mali, Uruguay, Paraguay, Singapore, Argentina, Messico, Mongolia, Corea del Sud, Australia, Brasile, Perù, Corea del Nord, Israele, Cile, Ecuador, Guatemala e Canada è un accordo internazionale che introduce delle deroghe fondamentali al diritto d’autore per andare incontro alle necessità di persone non vedenti o ipovedenti di poter accedere a sempre...

E' possibile tutelare le ricette culinarie?

Anche una ricetta culinaria può essere protetta dai diritti di Proprietà Intellettuale

  La sentenza del Tribunale di Milano n. 9763/2013 si è pronunciata in senso favorevole alla possibilità che anche una ricetta culinaria possa essere tutelata dalla legge del diritto d’autore. Tuttavia è necessario chiarire. La sentenza afferma che la tutela autorale può rinvenirsi esclusivamente nella forma espressiva delle ricette. Quindi la forma espressiva della ricetta, affinché sia tutelata, deve assumere le caratteristiche di un elaborato creativo.   Per elaborazione creativa si intende un’elaborazione che abbia un riconoscibile apporto creativo, suscettibile di manifestazione nel mondo esteriore.   La controversia analizzata dal Tribunale di Milano riguardava la pubblicazione di un libro di ricette che presentava contenuti espressivi di...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".