english langue
lingua italiana

11/2013 | NOV 2013

L'attività di tutela dei brevetti

Le linee di azione per la tutela dei propri brevetti, diritti intellettuali

L'attività principale di tutela dei propri diritti intellettuali è quella di depositare domande di brevetto ed ottenere i relativi brevetti e quindi successivamente di monitorare con attenzione il mercato per rilevare tempestivamente la presenza di prodotti od altre attività che costituiscono una violazione dei diritti immateriali. Oltre a questa attività, una tutela brevetti si ottiene anche grazie al costante presidio del mercato...

Il deposito del marchio, del brand dell'azienda

Il deposito del marchio che raccoglie tutto il valore dell'azienda stessa

Il brand, ovvero la marca, è ciò che forma la personalitภl'anima e l'essenza di una azienda od attività. In esso viene raccolta tutta l'esperienza che la clientela fa dell'azienda nel tempo e quindi raccoglie tutto il valore dell'azienda a qualsiasi livello ed in qualsiasi campo della sua attività ed organizzazione. Il marchio codifica questo...

Protezione delle invenzioni e della creatività

La strategia più completa da perseguire nella protezione delle invenzioni

La creatività e l'innovazione costituiscono un apporto di valore alla azienda ed alla clientela ed un vantaggio competitivo importante rispetto alla concorrenza. Oltre alle ideazioni tecnologiche per le quali esistono strumenti di protezione invenzioni come i brevetti ed i modelli d'utilità, esistono anche invenzioni commerciali, di brand ed estetiche. Queste ultime hanno una rilevanza in se e per se, ma anche un forte impatto sull'appeal del prodotto e quindi una rilevanza commerciale, di marketing e di brand. Per queste tipologie esistono strumenti di protezione invenzioni specifiche che sono il design, il marchio, il copyright e la concorrenza sleale nelle sue varie forme come l'imitazione servile, le aziono volte a generare confusione e l'appropriazione di pregi ed altre ancora. In ultimo sono possibili anche tutele di tipo contrattuale per tutte le diverse categorie sopra...

La registrazione software semplice e poco costosa

La procedura di registrazione software presso lo studio Karaghiosoff & Frizzi

Un ramo della ricerca neurologica è rivolto alla comprensione dei meccanismi del cervello. A tale scopo si generano architetture matematiche che simulano i sistemi di trasmissione, ricezione ed elaborazione delle informazioni fra neuroni. Note ed ampiamente utilizzate sono le reti neurali ovvero simulatori della comunicazione fra neuroni e della interazione fra gli stessi. Tutti questi prototipi sono in realtà strutture algoritmiche che sono concretizzate in un programma di elaborazione. Nonostante si tratti di puro codice e quindi di puro software, il contenuto tecnologico dei programmi è elevatissimo e richiede una...

La cessione e la licenza

La cessione è il trasferimento del diritto di proprietà, la licenza è il diritto di sfruttamento.

I titoli di proprietà intellettuale, cioè il diritto di esclusiva da essi costituito, non hanno solo la funzione di impedire a terzi di fondare un guadagno sullo sfruttamento della propria idea innovativa, ma possono costituire essi stessi un bene trasferibile con cui fare business, naturalmente insieme con l'idea innovativa che proteggono. Due sono gli strumenti per fare questa attività: la cessione e la licenza. La cessione è il trasferimento del diritto di proprietà in capo ad un altro soggetto. Il titolare che cede (cedente) perde ogni diritto sul bene immateriale e questi passano tutti nelle mani dell'acquirente (cessionario). La licenza equivale ad un diritto di sfruttamento, una sorta di permesso, ma la proprietà dell'idea intellettuale resta...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".