english langue
lingua italiana

04/2015 | APR 2015

Chiusura del 1 maggio

Informiamo tutti i clienti e i collaboratori che l’ufficio resterà chiuso nella giornata del 1 maggio 2015. Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 4 maggio.

L'UIBM conferisce i suoi dati all’interno del database Similarity

L’UIBM ha conferito i suoi dati all'interno del database Similarity a pochi giorni dall'adesione allo strumento e-Learning, sviluppato dal Fondo di cooperazione dell'UAMI per fornire alle imprese interessate informazioni sulla proprietà intellettuale. Similarity è uno strumento di ricerca sviluppato nel quadro del Fondo di cooperazione, che consente agli utenti di valutare se determinati beni o servizi sono considerati simili o dissimili secondo la prassi degli uffici partecipanti, contribuendo a rendere più prevedibili le decisioni di opposizione.

Le banche dati dell'UAMI continuano l’espansione

I database dell'UAMI si arricchiscono con il contributo degli archivi elettronici di altri uffici nazionali: nuovi apporti sia per TMclass, il più grande database di classificazione dei marchi nel mondo, che per DesignView, che consente di accedere alle informazioni sui disegni registrati degli uffici nazionali partecipanti in un unico formato di presentazione. Il primo archivio vede l'ingresso degli uffici marchi e brevetti di Serbia (IPORS), Bosnia-Erzegovina (IIP BIH) e dell'ex Repubblica iugoslava di Macedonia (SoIP), che portano così il numero dei...

Brevetti e Marchi: i dati del 2014

Brevetti in crescita, Marchi stabili

l'ufficio italiano Brevetti e Marchi a reso pubblici i primi dati sui depositi del 2014. I dati come ci si aspettava non sonodel tutto positivi in quanto il periodo di crisi si fa sentire anche in questo campo e ci sono dei dati negativi. Brevetti +2,8% Marchi -0,6% Design -18,3% Modelli d'utilità -6,5% Maggiori informazioni le troverete sul sito http://www.uibm.gov.it/attachments/Depositi_Titoli_2014.pdf  

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".