english langue
lingua italiana

contraffazione | Contraffazione

La Corte d'Appello condanna GUESS per concorrenza sleale nei confronti di GUCCI

Un parziale ribaltamento nella causa GUCCI vs GUESS

La Corte d’appello di Milano (sentenza n. 3308 del 15 settembre 2014) ha accolto parzialmente l’appello proposto da GUCCIO GUCCI Spa contro la sentenza di primo grado n. 6095 del 2013, la quale assolveva la GUESS INC in merito alla dichiarazione di responsabilità da illeciti di contraffazione di numerosi marchi nazionali e comunitari di titolarità della GUCCI, nonché di concorrenza sleale (anche parassitaria) ai sensi dell'art. 2598, n. 1 e 2 e 3, cod. civ. e dichiarava nulli alcuni marchi della GUCCI.   La Corte d'appello da un lato rigetta l’appello principale di Gucci in merito alla contraffazione da parte di GUESS dei marchi G e GUCCI confermando la nullità dei marchi di GUCCI, ma dall'altra riconosce...

I numeri della contraffazione in Italia

Il rapporto del censis sui numeri della contraffazione

 Il mercato del falso in Italia produce un «fatturato» di 6 miliardi e 535milioni di euro. I settori più colpiti dalla contraffazione sono l'abbigliamento e gli accessori, il settore cd, dvd e software, i prodotti alimentari. La stima emerge da una ricerca realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con il Censis. L'impatto della contraffazione sull'economia nazionale è gravissimo. Se i prodotti contraffatti fossero realizzati e commercializzati sul mercato legale si avrebbero 17,7 miliardi di euro di produzione aggiuntiva e la produzione legale delle...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".