english langue
lingua italiana

proprieta-industriale | Proprietà industriale

Proprietà Industriale e Brexit

Proprietà Industriale e Brexit, cosa cambia dopo il referendum

  Il referendum dello scorso 23 giungo, che ha sancito l’indicazione del popolo inglese al suo Parlamento relativamente all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, ha creato – comprensibilmente – dubbi sul futuro del funzionamento di diverse istituzioni europee.   Tra queste, anche la proprietà industriale, con il diritto di privativa garantito all’interno di tutti i Paesi facenti parte dell’Unione Europea da diversi strumenti (il marchio dell’Unione Europea così come il design) si sta interrogando sul suo futuro.   Al fine di fare un po’ di chiarezza, è necessario precisare alcuni aspetti: innanzitutto – come più volte si è sottolineato – il referendum appena passato è di carattere consultivo. Non è quindi vincolante...

Dal 30 settembre in vigore il trattato di Marrakech a favore di ipovedenti e non vedenti

Con la ratifica del Canada, raggiunto il numero minimo di Paesi contraenti per l’entrata in vigore del Trattato

  Tre nuovi Paesi - Canada, Ecuador e Guatemala – hanno sottoscritto il trattato di Marrakesh, permettendo di fatto che questo documento, sottoscritto dall’Organizzazione Mondiale della Proprietà Industriale nel luglio 2013, possa ufficialmente entrare in vigore il 30 settembre prossimo.   Il trattato di Marrakech, ratificato ad oggi da India, El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Mali, Uruguay, Paraguay, Singapore, Argentina, Messico, Mongolia, Corea del Sud, Australia, Brasile, Perù, Corea del Nord, Israele, Cile, Ecuador, Guatemala e Canada è un accordo internazionale che introduce delle deroghe fondamentali al diritto d’autore per...

Proprietà industriale e frode

Proprietà industriale e frode: quando arrivano strane richieste di pagamento…

  Anche nel settore, che dovrebbe essere il fulcro della difesa da contraffazione e che è in prima fila per la difesa del consumatore da pratiche commerciali scorrette, aumentano in maniera spasmodica i tentativi di truffa ai danni dei titolari di brevetti, marchi e design...

Brevettare o no? Ecco i vari aspetti da tenere in conto

I vantaggi e i rischi che corrono le aziende brevettando le loro invenzioni

  La prima cosa che un’azienda, o un privato, deve valutare quando si decide di proteggere la propria invenzione attraverso un brevetto sono le spese da sostenere per tutte le procedure richieste. Il cliente deve quindi rivolgersi presso un ufficio specializzato nei diritti di Proprietà Intellettuale e richiedere un preventivo con il costo totale per registrare e mantenere un brevetto....

ITALIA E BREVETTO UNITARIO

L’adesione dell’Italia al brevetto unitario è una priorità del MISE

Secondo il Sottosegretario Simona Vicari, il Ministero dello Sviluppo Economico considera una priorità l’entrata dell’Italia nel brevetto unitario, ora che la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha chiarito che la normativa sul brevetto unitario non è in discussione. Il Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) Simona Vicari ha dichiarato, durante la riunione odierna del Comitato interministeriale per gli affari europei, che il...

Proprietà industriale: istruzioni per l'uso Da marzo un corso gratuito in tre incontri al Point di Dalmine

L'importanza della Proprietà industriale: un corso di formazione per le imprese di Bergamo

Il percorso formativo è promosso da Bergamo Sviluppo nell'ambito del progetto "Tutela e valorizzazione della Proprietà Industriale a supporto dell'innovazione e della competitività delle MPMI bergamasche", iniziativa finanziata dalla Camera di Commercio di Bergamo e realizzata in collaborazione con le locali Organizzazioni di categoria e con il supporto tecnico-scientifico dell'Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio e del Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Bergamo. Rivolto a micro, piccole e medie (MPMI) imprese locali, e aperto a tutti gli interessati, permetterà di conoscere, grazie anche a momenti laboratoriali, gli strumenti di tutela esistenti, le modalità di recupero di informazioni utili a definire lo stato...

Fondi all’innovazione dalla Regione Lombardia

La Regione Lombardia finanzia ricerca e innovazione nelle PMI, compreso il costo dei brevetti

Le micro, piccole e medie imprese lombarde possono ottenere fino a un milione di euro di finanziamento agevolato per i progetti di ricerca, sviluppo e innovazione: fra le spese ammissibili anche il deposito di brevetti. Un nuovo bando della Regione Lombardia a valere sulla “Linea R&S per MPMI” (FRIM FESR 2020) finanzia con 30 milioni di euro i progetti di...

Aiuti alle MPMI in Toscana

La Regione Toscana concede contributi a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese (MPMI) che fanno innovazione

Il contributo a fondo perduto previsto dal bando “Aiuti alle MPMI” copre i costi di un’ampia gamma di servizi e consulenze connessi all’ottenimento e alla gestione di brevetti, marchi, modelli e nuove varietà vegetali. Con il bando “Aiuti alle MPMI per l’acquisizione di servizi innovativi”, la Regione Toscana concede contributi a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese (MPMI) che intendano realizzare nel territorio regionale progetti di innovazione...

Convalida in Norvegia brevetto Europeo

Traduzioni brevetto europeo: dal 1 gennaio la Norvegia applica l’Accordo di Londra

L’Accordo di Londra è entrato in vigore per la Norvegia il 1 gennaio 2015: è ora possibile, a certe condizioni, evitare il deposito della traduzione in norvegese della descrizione per i brevetti europei con validità in Norvegia. L’Accordo di Londra è entrato in vigore in Norvegia il 1 gennaio 2015. Pertanto nel caso di un brevetto europeo con validità in Norvegia concesso a partire dal 1 gennaio 2015, non occorre più depositare una traduzione in norvegese della descrizione, a condizione che il brevetto venga rilasciato in...

DIFENDI LA PROPRIETA' INDUSTRIALE

La nuova pubblicità dell'ufficio italiano Brevetti e Marchi sulla Proprietà Industriale

Il ministero dello Sviluppo Economico e l'Ufficio Italiano brevetti a Marchi hanno promosso una Campagna di informazione e comunicazione dedicata alla Proprietà Industriale che vuole comunicare il valore della Proprietà Industriale e gli strumenti preposti alla sua tutela. L'obbiettivo dichiarato è il seguente: "La campagna vuole comunicare il valore della PI e gli strumenti preposti alla sua tutela;  diffondere tra  cittadini, nuove generazioni ed imprese, la cultura della Proprietà Industriale; educare ad un corretto impiego dei suoi strumenti di tutela, quale principale dispositivo di contrasto al mercato del falso,...

Bando di formazione dedicato agli insegnanti

La Proprietà industriale attraverso i docenti

La Proprietà Industriale attraverso i docenti, ovvero rivolgersi ai giovani di tutto il territorio nazionale, attraverso il nuovo bando di formazione dedicato agli insegnanti, per promuovere ancora meglio la conoscenza, l’utilizzo e il rispetto dei diritti di proprietà industriale, acquisendo consapevolezza sui rischi della Contraffazione. Con l’apertura del nuovo Anno Scolastico 2014-2015, MIUR e MISE hanno previsto la riapertura del Bando...

Brevetti negli Stati Uniti

Cosa è brevettabile secondo la legge degli Stati Uniti?

Recentemente è stata emessa una sentenza che probabilmente rivoluzionerà la valutazione dell’Ufficio Brevetti e Marchi Americano (USPTO) su cosa può essere oggetto di una domanda di brevetto. In particolare la sentenza riguarda la valutazione circa la brevettabilità del software. Per saperne di più: http://www.uspto.gov/patents/announce/interim_alice_guidance.jsp

Proprietà industriale e business plan

La proprietà intellettuale e la redazione di un business plan: nuova pubblicazione della Commissione UE

L’European IPR Helpdesk, il servizio di informazione sulla proprietà intellettuale della Commissione Europea, ha pubblicato un scheda informativa che illustra l'importanza della proprietà intellettuale durante la redazione di un business plan aziendale.   Come è noto lo scopo del business plan è quello di descrivere non solo la logica di business che sta dietro a un piano di commercializzazione, ma anche i beni e le risorse che contribuiranno al suo successo.   In questo senso, suggerisce dunque la scheda, la definizione di una solida politica di protezione, attuata mediante gli strumenti della proprietà intellettuale, è strettamente interconnessa con la pianificazione aziendale attuata dal business plan.   Anzitutto, la...

La proprietà industriale per i dispositivi medici

La proprietà intellettuale e i dispositivi medici: nuova pubblicazione della Commissione UE

L’European IPR Helpdesk, il servizio di informazione sulla proprietà intellettuale della Commissione Europea, ha pubblicato un scheda informativa che spiega l'importanza della proprietà intellettuale per il settore dei dispositivi medici, il cui impatto sul settore sanitario e anche per l'economia è diventato sempre più importante nella società moderna. Infatti, secondo la Commissione europea, nel 2007 il settore dei dispositivi medici e diagnostici impiegava 529 mila persone in tutta Europa, con un fatturato complessivo di oltre 72...

I numeri della contraffazione in Italia

Il rapporto del censis sui numeri della contraffazione

 Il mercato del falso in Italia produce un «fatturato» di 6 miliardi e 535milioni di euro. I settori più colpiti dalla contraffazione sono l'abbigliamento e gli accessori, il settore cd, dvd e software, i prodotti alimentari. La stima emerge da una ricerca realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con il Censis. L'impatto della contraffazione sull'economia nazionale è gravissimo. Se i prodotti contraffatti fossero realizzati e commercializzati sul mercato legale si avrebbero 17,7 miliardi di euro di produzione aggiuntiva e la produzione legale delle merci permetterebbe di assorbire 105mila lavoratori regolari occupati a tempo pieno.La...

Finanziamenti per formazione docenti sulla proprieta’ industriale

Riaperto il bando "Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela della Proprietà Industriale"

Il Ministero dell'Istruzione e quello dello Sviluppo Economico prevedono nuovi finanziamenti tramite il bando "Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela della Proprietà Industriale".   Il bando offre la possibilità per i docenti di usufruire di un corso di formazione suddiviso in due sezioni, la prima, concernente istruzioni per l'uso sull'innovazione, sulla...

Bici Antiladro

Brevettata la prima bici antiladro

Tre studenti di ingegneria hanno inventato un modello di bicicletta antiladro che è immediatamente diventata oggetto di una domanda di brevetto. La bicicletta prevede una particolare realizzazione del telaio in modo da consentire di fissare la bicicletta ad un palo. Per saperne di più: http://tv.liberoquotidiano.it/video/11672966/Cile--tre-studenti-realizzano-bici.html

Canale Youtube WIPO

Informazioni per non addetti ai lavori

La WIPO (World intellectual Property Organisation) dispone di un interessante canale youtube all’indirizzo https://www.youtube.com/user/wipo . Il canale è organizzato per aree tematiche e si possono ottenere le più svariate informazioni, dalle nozioni basilari relative al deposito della domanda internazionale PCT, alle ultime...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".