english langue
lingua italiana

varie | Varie

Norma ISO 9001:2015

  Siamo orgogliosi di comunicare che, a settembre 2016, abbiamo ottenuto la transizione dell’accreditamento dalla certificazione iso 9001:2008 alla iso 9001:2015 di recente pubblicazione.   Il Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) è notoriamente considerato il sistema gestionale più diffuso,...

Proprietà Industriale e Brexit

Proprietà Industriale e Brexit, cosa cambia dopo il referendum

  Il referendum dello scorso 23 giungo, che ha sancito l’indicazione del popolo inglese al suo Parlamento relativamente all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, ha creato – comprensibilmente – dubbi sul futuro del funzionamento di diverse istituzioni...

Un brevetto per la nuova Apple Car

Apple ha depositato il primo brevetto Apple relativo ad un veicolo articolato

  Apple ha depositato il primo brevetto Apple relativo ad un veicolo articolato, (come un camioncino o un autobus “snodato”) che presenta comunque elementi innovativi. Particolare attenzione nei confronti della guida in condizioni estreme,strade ghiacciate ad esempio, il documento presenta un dispositivo di sterzatura che consente di controllare entrambi i convogli riducendo così i rischi. Curiose le immagini che accompagnano questo brevetto, immagini che ritraggono un mezzo cingolato. Non è ancora chiaro se finirà per essere l’ennesimo brevetto inutilizzato o questa tecnologia troverà spazio nella Apple Car che, con tutta probabilità, sarà immessa sul mercato nel 2021.

Diritto d’autore: slogan senza compenso

Quando il diritto di sfruttamento di un’opera creativa (diritto d’autore) viene acquisito automaticamente.

La Corte di Cassazione con sentenza n. 13171 del 24.06.2016 ha deciso definitivamente sul caso dello slogan “you are, we car” ideato da un professionista su commissione di un’agenzia di pubblicità e poi adottato da FIAT per pubblicizzare i propri prodotti.   La Corte ha stabilito tre importanti principi sul diritto d’autore: 1) In primo luogo ha ritenuto che l’ideazione dello slogan costituisca opera creativa tutelabile in base alla legge sul diritto d’autore. Il principio, forse scontato, è all’origine di molte discussioni che sorgono tra i committenti e gli autori di marchi, slogan, loghi che, in assenza di un accordo preciso sul punto, talvolta pretendono di...

E' possibile tutelare le ricette culinarie?

Anche una ricetta culinaria può essere protetta dai diritti di Proprietà Intellettuale

  La sentenza del Tribunale di Milano n. 9763/2013 si è pronunciata in senso favorevole alla possibilità che anche una ricetta culinaria possa essere tutelata dalla legge del diritto d’autore. Tuttavia è necessario chiarire. La sentenza afferma che la tutela autorale può rinvenirsi esclusivamente nella forma espressiva delle ricette. Quindi la forma espressiva della ricetta, affinché sia tutelata, deve assumere le caratteristiche di un elaborato creativo.   Per elaborazione creativa si intende un’elaborazione che abbia un riconoscibile apporto creativo, suscettibile di manifestazione nel mondo esteriore.   La controversia analizzata dal Tribunale di Milano riguardava la pubblicazione di un libro di ricette che presentava contenuti espressivi di...

Proprietà industriale e frode

Proprietà industriale e frode: quando arrivano strane richieste di pagamento…

  Anche nel settore, che dovrebbe essere il fulcro della difesa da contraffazione e che è in prima fila per la difesa del consumatore da pratiche commerciali scorrette, aumentano in maniera spasmodica i tentativi di truffa ai danni dei titolari di brevetti, marchi e design da parte di soggetti estranei a Studi professionali o Enti nazionali competenti.   Un enorme lavoro di informazione e prevenzione sta venendo messo in pratica dagli studi professionali di consulenza così come dagli Uffici nazionali e sovranazionali...

Un nuovo Stato contraente del PCT : Kuwait

Il 9 giugno 2016, il Kuwait ha depositato il suo strumento di adesione al PCT, diventando così il 149 ° Stato contraente del PCT.

  Il 9 giugno 2016, il Kuwait (codice del paese: KW) ha definitivamente aderito al trattato PCT, diventando così il 149 ° Stato contraente e dal 9 settembre 2016, sarà vincolato dalle relative disposizioni. Di conseguenza, ogni domanda internazionale depositata il o dopo il 9 Settembre 2016 includerà automaticamente la designazione del Kuwait. Poiché il Kuwait sarà vincolato dal capitolo II del PCT, verrà automaticamente eletto in qualsiasi domanda depositata nei confronti di una domanda internazionale depositata il o dopo il 9 settembre 2016.   I cittadini ed i residenti del Kuwait avranno inoltre il diritto, dal 9 settembre 2016, di depositare domande internazionali sotto il PCT.

Hashtag come segni distintivi

#ProprietàIndustriale, quando i social media incontrano il business e gli hashtag diventano segni distintivi

  Lanciati da twitter sin dalla sua nascita nel marzo del 2006, gli hashtag (l’ormai famigerato cancelletto davanti alle parole che, eliminando gli spazi, diventano subito evocativi di un argomento) sono diventati ben presto di uso comune in tutti i social media. Nel nostro tempo e in un mercato talmente customer-oriented che fatica a stare al passo del cambiamento delle mode, si sa, quando...

European Inventor Award

Tra i finalisti di European Inventor Award spiccano due inventori italiane

  L’EPO ha annunciato i 3 vincitori che hanno acquisito il titolo di inventore dell’anno durante la cerimonia degli EUROPEAN INVENTOR AWARD che si è tenuto il 9 Giugno a Lisbona. Tra i vincitori spiccano le italiane Virna Cerne e Ombretta Polenghi, che sono riuscite a brevettare un metodo per l’estrazione delle proteine del glutine (gluelin e zeina) dal mais, con grandi benefit sia...

Brevettare o no? Ecco i vari aspetti da tenere in conto

I vantaggi e i rischi che corrono le aziende brevettando le loro invenzioni

  La prima cosa che un’azienda, o un privato, deve valutare quando si decide di proteggere la propria invenzione attraverso un brevetto sono le spese da sostenere per tutte le procedure richieste. Il cliente deve quindi rivolgersi presso un ufficio specializzato nei diritti di Proprietà Intellettuale e richiedere un preventivo con il costo totale per registrare e mantenere un brevetto. Successivamente il cliente crea un business plan col quale si valutano tutti i rischi, i vantaggi, i costi fissi e variabili ed infine vengono analizzati i diversi scenari di...

I fiori della monsanto non appassiscono

Scoperto un nuovo metodo per prolungare la fioritura dei fiori recisi.

  Monsanto ha depositato presso il Patent & Trademark Office la domanda di brevetto con titolo “Compositions and Methods for Delaying Senescence in Cut Flower” relativa ad una tecnologia che mantiene l’aspetto fresco dei fiori recisi e prolunga la loro vita in vaso, in particolare, “molecole di RNA a doppio filamento (dsRNA) che sopprimono l’espressione EIN2 e prolungano la vita in vaso dei fiori recisi».   A differenza di un OGM, o di una pianta il cui genoma è stato cambiato in modo permanente, il nuovo approccio comporta la modifica temporanea della funzione di specifici geni vegetali della...

E' possibile dare il proprio cognome al vino?

Nel settore VITIVINICOLO l’aggiunta del PRENOME al COGNOME può essere sufficiente ad escludere la confondibilità dei segni.

  Con la sentenza n. 2191 del 04/02/2016, la Cassazione civile, sez. I, ha confermato la decisione già presa dai giudici di Appello in base alla quale, nel settore vitivinicolo, poiché il patronimico ha una valenza minore rispetto agli altri campi, l’aggiunta del PRENOME al COGNOME, è sufficiente ad escludere la confondibilità dei segni distintivi delle diverse aziende.    Nel caso di...

Patent Box

Con la Legge di Stabilità 2015, si è introdotto anche in Italia il regime opzionale del c.d. Patent Box

Riferimenti normativi: • Legge di Stabilità 2015, Art. 1 commi dal 37 al 45, legge 23 dic. 2014 , D.L. 24 Gennaio 2015 ,   convertito in Legge 24 marzo 2015, n. 33 • D.M. 30 Luglio 2015.    Ministeri dello Sviluppo Economico ed dell’Economia e delle Finanze. • Azione 5 - Action Plan on Base Erosion and Profit Shifting, OECD - Agreement on Modified Nexus Approach for IP Regime. Legge di Stabilità 2016 Articolo 1, comma 148   Con la Legge di Stabilità 2015, si è introdotto anche in Italia il regime opzionale del c.d. Patent Box consistente nella tassazione agevolata per i redditi derivanti dall’utilizzo e/o dalla cessione di “opere dell’ingegno, da brevetti industriali, da marchi, nonché da processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o...

Pubblicato il rapporto EPO sui depositi di brevetti 2015

Il Direttore Generale della DGLC-UIBM Avv. Loredana Gulino commenta gli esiti

Il Direttore Generale della DGLC-UIBM Avv. Loredana Gulino commenta così gli esiti del Rapporto EPO 2015   Secondo i dati del Report EPO 2015 le richieste di brevetti ad European Patent Office (EPO) provenienti dall’Italia sono cresciute del 9%, ovvero ad un tasso doppio rispetto alla media EPO (+4,8%). Per il nostro Paese il dato rappresenta il maggior incremento percentuale dell’ultima decade. Lo scorso anno, società e inventori italiani hanno inoltrato 3. 979 richieste di brevetto ad EPO...

Introduzione alla Proprietà Intellettuale: i rischi principali

Quali sono le minacce principali per i detentori di diritti della proprietà intellettuale?

  Da sempre uno dei rischi più grandi per gli inventori è rappresentato dai plagi. Nel mondo dei brevetti, il cui scopo è salvaguardare l’invenzione tecnica, la cosa più difficile da copiare sono le invenzioni nell’ambito dei processi lavorativi e delle tecnologie produttive. Essi si applicano esclusivamente all’interno dell’azienda in regime di segreto aziendale e, in teoria, vi rimangono senza essere...

Nasce l'associazione per la tutela del diritto d'autore

È stata costituita il 26 maggio a Milano l'Associazione Italiana Professionisti per la Tutela del Diritto d'Autore. L’associazione, cogliendo quanto disposto dalla Legge N. 4 del 2013, che norma le "Disposizioni in materia di professioni non organizzate", si prefigge lo scopo di realizzare l'albo professionale dei Mandatari della Siae, figure professionali che oggi operano in subordine alla società mandante, la Siae appunto, nell'esercizio di un'autonoma funzione che contempla sia interessi di ordine privatistico, sia interessi di ordine pubblico e sociale.

Chiusura del 1 maggio

Informiamo tutti i clienti e i collaboratori che l’ufficio resterà chiuso nella giornata del 1 maggio 2015. Le attività riprenderanno regolarmente lunedì 4 maggio.

Il patent box diventa rinnovabile con la conversione in legge del DL Investment Compact

AGEVOLAZIONI FISCALI PER LA PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Con la conversione in legge del DL Investment Compact il regime fiscale agevolato patent box, riguardante i redditi da brevetto, marchio, design e know-how, può essere rinnovato oltre il primo quinquennio.   L’opzione per il regime fiscale facoltativo patent box è rinnovabile: la modifica introdotta dalla Camera in sede di conversione del Decreto Legge n. 3/2015 Investment Compact è stata approvata definitivamente ieri dal Senato. Tutte confermate anche le modifiche alle norme patent box presenti nel testo originario del DL e quindi già in vigore dal 25 gennaio 2015 (approfondisci).   Il patent box è un regime fiscale opzionale riguardante i redditi derivanti dall’utilizzo di brevetti, marchi, design e know-how conseguenti ad attività di ricerca e sviluppo. Optare per il patent box significa escludere dall’imposizione fiscale il 30 per cento del reddito derivante da tali beni immateriali nel...

Festività Pasquali

Informiamo i gentili clienti e collaboratori che lunedì 6 aprile lo Studio Karaghiosoff e Frizzi srl sarà chiuso. Lo staff augura a tutti una piacevole Pasqua.   We inform our clients and partners that Monday, April 6th the office Karaghiosoff and Frizzi srl will be closed. The staff wishes to all an enjoyable Easter.  

Brevetti in Marocco

Convalida del brevetto europeo in Marocco

Dal 1 marzo 2015 per i brevetti europei rilasciati sarà possibile chiedere che la protezione sia estesa anche in Marocco. I brevetti europei convalidati in Marocco avranno gli stessi effetti legali in Marocco di un brevetto nazionale, e saranno soggetti alla legge nazionale sui brevetti. Maggiori informazioni sono presenti nel sito dell’Ufficio Brevetti Europeo: “On 17 December 2010, the President of the European Patent Office and Morocco's Minister for Industry signed an agreement on the...

Workshop sulla PI

Nell'ambito del Forum del Mercato Unico per il 2014 dedicato alla necessita di valutare il funzionamento del mercato unico dell'UE, la Commissione Europea organizza a Milano, il 29 gennaio 2015 il workshop Il ruolo della proprietà intellettuale a supporto delle piccole e medie imprese: la visione delle aziende. L’evento sulla IP è organizzato in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, la Camera di Commercio di Milano e la Federazione delle Associazioni Scientifiche e...

Corte di Giustizia Europea, brevetti e biotecnologie

Brevettabilità di una tecnologia di produzione di cellule staminali

Con sentenza del 18/ dicembre 2014 (C-364/13) la Corte di Giustizia Europea ha stabilito che: “Un organismo non in grado di svilupparsi in essere umano non costituisce un embrione umano ai sensi della direttiva sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche. Pertanto, le utilizzazioni di un organismo del genere a fini industriali o commerciali possono essere, in linea di principio, oggetto di brevetto.” Di conseguenza, “spetta al giudice del rinvio verificare se, alla luce delle conoscenze sufficientemente comprovate e convalidate dalla scienza medica internazionale partenoti umani, come quelli oggetto delle domande di registrazione nel procedimento principale, abbiano o meno la capacità intrinseca di svilupparsi in essere umano.” “Il giudice del rinvio, nell’ipotesi in cui accertasse che tali partenoti sono...

Nuova veste grafica

Da oggi il nostro studio sarà caratterizzato da una nuova veste grafica, in linea con l’attuale sito internet. Tali novità saranno apprezzabili nella carta intestata, nelle firme digitali delle e-mail e nel logo.  

Partecipazione a Robobusiness Europe

Lo studio Karaghiosoff e Frizzi parteciperà alla prima edizione dell'evento ROBOBUSINESS EUROPE. È la prima edizione europea dell'evento RobobUsiness leadership-summit. Si tratta di una conferenza ad alto livello sulla robotica e si terrà a Genova l'11 e 12 Aprile. Il dr. Karaghiosoff parteciperà come relatore ad una delle tavole rotonde in...

Gli asset immateriali

La tipologia e la valutazione degli asset immateriali d'’azienda. Il sistema di valutazione degli asset immateriali in Europa.

E' oramai prassi comune di considerare il valore di un'azienda costituito per la sua preponderante parte dagli asset immateriali. Il brand, la marca, il marchio ed il portafoglio brevetti nonché gli specifici know-how segreti od esclusivi, i modelli di business applicati da un'azienda costituiscono gran parte del valore della stessa insieme soprattutto al personale umano. Tradizionalmente nel campo della proprietà intellettuale veniva considerato come asset immateriale di una certa importanza ed affidabilità il solo marchio, quale espressione delle caratteristiche di un prodotto od un servizio, dell'azienda e del modo di rapportarsi con il mondo esterno. Per quanto riguarda asset immateriali tecnologici, l'Europa è un po' in ritardo rispetto agli USA nel riconoscere e conseguentemente valorizzare brevetti, modelli,...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale".