english langue
lingua italiana

Attività di R&S ed innovazione : Crediti di imposta, finanziamenti agevolati, "Patent Box"

Da tempo il nostro Studio ha avuto costruttivi esempi di collaborazioni con vari Clienti per coadiuvarli nelle richieste collegate alle attività di ricerca e sviluppo ed innovazione, per l'ottenimento di crediti di imposta, finanziamenti (bandi) e specifiche agevolazioni fiscali, quali il "Patent Box". Abbiamo avuto conferma dell'efficacia di operare in modo coordinato e sinergico, con Commercialisti ed esperti di finanziamenti, nell'interesse del Cliente, fornendo un servizio congiunto che consolida, nei confronti delle Istituzioni, le richieste formulate, incrementandone il merito e migliorando la probabilità che le stesse vadano a buon fine.


La nostra attività, in quanto Studio di Proprietà Intellettuale, riguarda alcuni aspetti, che devono essere inseriti in un processo organico di proposte e piano di azioni:

  • audit dello stato complessivo delle attività innovative aziendali, nelle componenti di P.I. già formalizzate e in quelle suscettibili di formalizzazione giuridica;
  • Conseguenti reports e pareri redatti da un mandatario abilitato, a seconda degli obiettivi scelti (Patent Box, Bandi, Crediti di imposta…);
  • Affiancamento tecnico in fase di negoziato con le Istituzioni.

In particolare, nelle richieste per il Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo. (D.L. 145 ,23 dicembre 2013) i nostri interventi riguardano i seguenti aspetti:

  • Audit con Lei/o con il Cliente che definisca l'ambito dei prodotti/servizi dell'Azienda;
  • ricerca finalizzata all'identificazione dello stato dell'arte dell'ambito suddetto;
  • report riassuntivo dei risultati della ricerca;
  • l'affiancamento professionale, di un mandatario abilitato, all'eventuale discussione con l'Agenzia delle Entrate.

Richiesta di detrazioni fiscali "Patent Box" (D.M. 30 Luglio 2015):

  • Audit con Lei e/o con il Cliente che definisca l'ambito di prodotti/servizi dell'Azienda;
  • report riassuntivo dei risultati dell'Audit contenente i seguenti dati: tipo di asset innovativo, titolo/denominazione, nazione status, n. di deposito, data deposito, priorità,banche dati ufficiali di riferimento, a che titolo sono detenuti, settore aziendale, prodotti di riferimento, note, Studio Brevetti incaricato del caso;
  • reperimento dei certificati di rilascio dei titoli di P.I. o, in alternativa, delle domande di deposito;
  • affiancamento professionale, di un mandatario abilitato, all'eventuale negoziato di ruling con l'Agenzia delle Entrate.

Finanziamenti tramite bandi:

  • Collaborazione nella predisposizione della documentazione tecnica necessaria;
  • Completa collaborazione nella fatturazione, al fine di rendere evidenti i costi sostenuti dal Cliente, in accordo con i requisiti del bando.